Vivere un’avventura alle Gole dell’Alcantara

ESCURSIONI

La Sicilia offre ai viaggiatori innumerevoli occasioni di relax, ma ne offre molte altre per divertirsi a contatto con la natura. Perché oltre alle celebri e decantate spiagge, l’isola vanta luoghi naturalistici straordinari, come le Gole dell’Alcantara.

Dove si trovano e come arrivare? Sono a circa mezz’ora d’auto da Taormina, e da qui ci si arriva percorrendo la strada statale SS 185 di Sella Mandrazzi in direzione Francavilla di Sicilia. Avventuriamoci alla loro scoperta!

Le Gole dell’Alcantara, storia di un canyon siciliano

Dietro le Gole dell’Alcantara c’è una storia geologica in cui si sono incontrate pietra lavica e acqua, incontro che ha dato vita a un paesaggio particolarissimo. Tutto ha avuto inizio migliaia di anni fa quando diverse eruzioni vulcaniche hanno creato colate laviche che sono giunte fino al mare e hanno formato Capo Schisò (dove oggi si trova Giardini-Naxos). Ma il fiume Alcantara è riuscito a farsi strada nel basalto e, nel territorio di Motta Camastra, ha plasmato un canyon con pareti dalle forme suggestive che raggiungono fino a 30 metri d’altezza. Questo luogo imperdibile si può visitare in tanti modi, alcuni davvero originali.

Trekking fluviale e body rafting alle Gole dell’Alcantara

Una volta raggiunte le Gole dell’Alcantara si può procedere alla loro visita in autonomia accedendo dall’ingresso comunale oppure, se si desidera essere guidati, da quello del Parco Botanico e Geologico. Scegliendo questa seconda opzione è possibile prendere parte a diversi percorsi e attività, tra cui il trekking fluviale e il body rafting. Si tratta di due divertenti attività, adatte sia ai grandi che ai piccoli, che permettono di scoprire le gole percorrendo il fiume assieme a guide esperte, muniti di speciali salopette in dotazione o, nel caso del body rafting, di muta, giubbotto salvagente e caschetto protettivo. Si tratta di due modi per fare una vera “immersione” nel paesaggio e vivere da vicino quest’antica storia che vede protagoniste la pietra lavica e le acque del fiume.

 Terminata la visita si può raggiungere la spiaggetta delle gole, un piacevole luogo in cui fermarsi per una sosta rilassante e per ripensare all’avventura appena vissuta in questa Sicilia dalle mille sorprese!

Experience Scopri Taormina
Special Offers & Last minute